QUI NELLA MONTAGNA BOSCOSA, DOVE DIMORANO GLI SPIRITI DELLA CAMPAGNA 
E LE FATE DI RADO SCORTE DA OCCHIO MORTALE, UOMINI, RISPETTATE I NOSTRI LUOGHI INCANTATI, 
I CESPUGLI NON CALPESTATE E AI FIORI BADATE, UN DOLCE CAMMINO TROVERETE 
E IN UN COMODO GIACIGLIO RIPOSERETE,MA MALE COLGA L'UMANO SVAGATO
CHE LE NOSTRE SACRE DIMORE HA PROFANATO.

LA NOSTRA AMICA ARASAD HA TROVATO RIPARO IN QUESTA CASETTA , FORTUNATAMENTE E' ARRIVATA NELLA VALLE DEGLI ELFI E PUO'RIPRENDERSI DAL LUNGO VIAGGIO....SSSSS.. LASCIAMOLA TRANQUILLA CI SARA' TEMPO PER LE PRESENTAZIONI, GLI ELFI, MOLTO DISCRETAMENTE, SI PRENDERANNO CURA DI LEI!!

 

Ho dato una sbirciatina!!!!! Guardate, sembra una piccola Fata-Bambina, (chissà poi...)! Non vedo l'ora che si unisca a noi e ci racconti la sua storia, ma ora la lascio dormire....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell'immaginario degli uomini, la storia degli Elfi è alquanto tormentata: nascono come divinità, decadono al rango di creature tra il grottesco e il malvagio, divengono i figli prediletti degli dei con Tolkien, invadono i giochi di ambientazione fantasy e infine rappresentano un ideale di vita...

Seguite Estele che vi mostra la strada per INIZIARE A VISITARE il Bosco degli Elfi...SPERIAMO CHE CI VI SIA PERMESSO DI CONOSCERE MEGLIO QUESTI ESSERI MERAVIGLIOSI...ESTELE INTERCEDI!!!!

 

Aspetto
Mentre gli umani affermano di essere i più belli di tutte le razze , la maggioranza delle altre razze è concorde sul fatto che gli elfi sono veramente la razza più bella. I loro corpi sono slanciati, la loro pelle chiara, e le loro orecchie sono appuntite. Inoltre hanno dita lunghe e affusolate che gli danno buona manualità come gli umani , ma sono naturalmente più portati ad attacchi da lunga distanza con archi.

E gli Elfi? Esistono diversi tipi di Elfi, quelli della Luce, del Crepuscolo e delle Tenebre. Gli Elfi della Luce sono creature benigne e positive, sono aggraziati, portano coroncine di fiori sulla testa e sono dotati di una grande sapienza. Gli Elfi dell'Oscurità sono i Signori della Terra, sono scuri di carnagione e hanno capelli neri, vivono nelle foreste o in cunicoli sotterranei e portano i sogni.

 

 

 

 

 

 

«Su d

 

Due sedie sormontate da un baldacchino di rami viventi. sedevano fianco a fianco Celeborn e Galadriel. Si alzarono ad accogliere gli ospiti, secondo l'usanza degli Elfi. Erano molto alti, e la statura della Dama pari a quella del Signore; i loro volti erano gravi e belli. Le vesti bianche, e i capelli della Dama di un oro intenso, e quelli del Sire Celeborn d'argento. lunghi e lucenti, nessuna traccia d'età. salvo forse la profondità dei loro occhi, penetranti come lance, eppur impenetrabili, abissi di arcaici ricordi.»

JRR Tolkien. il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello

PERICOLO...ATTENZIONE...PERICOLO....
...bellissimi boschi amantati dalla natura siete ornati posti di pace e tranquillita'senza tempo senza eta'.boschi che ti porgono il loro rifugio boschi che ti tolgono ogni indugio boschi che ti danno la forza di lottare boschi che ti danno la forza di cambiare questi boschi ti cambieranno una nuova via ti mostreranno qui verra' curata ogni tua ferita qui ricomincerai una nuova vita.

 

 

 

 

 

 

 

Le persone credono che gli Elfi non adorino la compagnia delle altre razze anche se in realtà non è così.  Sono semplicemente non interessati verso i Nani o verso i Nuians, mentre sono molto più attratti dalle gocce che al mattino scorrono sul dorso delle foglie.

Adorano i momenti di meditazione e di relax ma non scambiateli mai per misteriosi flosofi della foresta. Gran parte della loro vita è dedicata alla preparazione per una onorevole morte in battaglia.
Questo è probabilmente il motivo che porta la gente ad evitare questi magri e sfuggenti Elfi dai sorrisi amorevoli.

 
Gli Elfi sono descritti come le più belle creature della Terra di Mezzo, amanti dell'arte (in particolare le canzoni, che amano cantare con le loro splendide voci) e della conoscenza. Fisicamente hanno i capelli scuri e gli occhi grigi, tranne i alcuni loro discendenti, con biondi capelli dorati . Gli Elfi non hanno la barba, tranne che in fasi mature della loro vita, comunque è raro che la portassero. Possiedono sensi più acuti, e molti sono più forti degli Uomini. Possiedono abilità e conoscenze che agli Uomini della Terra di Mezzo appaiono magiche. Le loro memorie e i loro ricordi sono vividi come la loro vita. Sono immortali, nel senso che la loro aspettativa di vita è eterna, ma non restano eternamente giovani, ciononostante possono morire se vengono uccisi, oppure se provano un dolore morale profondo, o se rinunciano alla propria immortalità per amore degli uomini. Dunque sono immortali ma non indistruttibili, e condividono il destino degli Uomini che è quello di provare sofferenza (fisica, psichica e morale): gli elfi crescono allo stesso ritmo temporale degli uomini fino al periodo della pubertà, ma dall'inizio della maturità in poi invecchiano in modo estremamente lento a un livello inversamente proporzionale, nel senso che più crescono meno invecchiano (se sono sottoposti però a gravi dolori, oppure se avvertono su di loro la decadenza del mondo, invecchiano più rapidamente, pur non morendo).
Gli Elfi sono miti creature che amano gli esseri umani e che, spesso, decidono di viverci accanto. Gli esseri umani però non possono vedere gli Elfi, a meno che non siano gli Elfi stessi a volerlo.

Esistono diversi tipi di Elfi:

- gli Elfi della Luce
- gli Elfi del Crepuscolo 
- gli Elfi delle Tenebre
              Nella loro Terra, la stirpe degli Elfi viene chiamata " sidhe " che significa Popolo delle Colline.
 

 

a volte nascono anche piccoli elfi simili a folletti dispettosi....!!!!

 

FERMATEVI E TROVERETE SICURAMENTE BEVANDE RINFRESCANTI PER RIFOCILLARVI E CATASTORIE CHE NARRERANNO AVVENTURE CHE RISALGONO AGLI ALBORI DEL TEMPO....

 

 

Gli Elfi che si trasferirono nelle terre dell’Ovest, nel luogo che fu chiamato di Eldamar (“dimora degli Elfi”). costruirono città meravigliose. Ma non tutti gli Elfi si stanziarono nelle terre Imperiture dell’Ovest.

 

Si formarono così varie stirpi:

Elfi Chiari: sono così chiamati perché, oltre ad essere chiarissimi di pelle ed avere i capelli tanto biondi da risultare quasi bianchi, sono i più “luminosi” tra tutti gli elfi.

Elfi dei Boschi: si chiamano così perché per sopravvivere al Male si sono ingegnati a costruire ripari nei boschi e a vivere nascosti nelle foreste.

Elfi dell’Est: sono gli Elfi che dimorano nelle terre ad est della Terra di Mezzo.

Elfi dell’Ovest: sono alcuni degli Elfi dell’Est che accettarono l’invito del cacciatore Orome di andare nelle terre dell’Ovest.

Elfi del Mare: sono gli Elfi che amano il mare e meglio ne conoscono le dinamiche. Oltre ad essere stati i primi a costruire imbarcazioni.

Elfi Fabbri: abitano nella Terra di Mezzo e si deve a loro la forgiatura degli Anelli del Potere.

Elfi Grigi: sono gli Elfi che intrapresero il grande viaggio dall’Est all’Ovest; sono detti anche Sindar e si distinguono dagli altri perché hanno i capelli color argento.

Elfi Profondi: grandi conoscitori delle arti, sono specializzati nell’estrazione di gemme dalle profondità della terra, che poi incastonano in bellissimi monili.

Elfi Scuri: sono chiamati così gli Elfi che non hanno mai visto la luce degli Alberi di Valar (l’origine di tutte le cose); hanno insegnato agli umani l’uso della parola.

Elfi Verdi: si vestono di verde per mimetizzarsi nella foresta e sfuggire ai nemici.

Sono creature molto diverse come aspetto e comportamento, ma hanno molto in comune.
Ho detto come la vita veniva influenzata da Magia e Natura.
Gli Elfi sono le creature che le incarnano entrambe e questo le portava ad essere al centro di paure, speranze, fantasie e storie di ogni genere.
Chiunque vivesse fuori da una città o si trovasse a viaggiare per boschi doveva fare i conti con loro.
Ma cos’erano per la gente comune ?
Gli Elfi erano abitanti dei boschi, dei fiumi, dei laghi e delle caverne. Creature schive che non volevano aver troppo a che fare con l’uomo (e viceversa). Creature selvagge che custodivano i luoghi più segreti della Natura agli occhi dei mortali. 
Erano ritenuti immortali e capaci di magie di ogni tipo.
Per esempio potevano diventare invisibili o mutarsi in ogni animale.
Gli elfi esistono da sempre, per quello che si sa.