ABBAZIA DI SANTA CROCE

Costruita dai Conti Atti, Signori di Sassoferrato, negli ultimi anni del Sec. XII per i monaci Camaldolesi, con materiali provenienti dalla romana Sentinum, costituisce una delle più importanti testimonianze d'architettura romanica della regione. La Chiesa, inglobata all'interno del complesso abbaziale, è stata restituita al suo antico splendore da interventi che hanno riguardato sia il consolidamento statico e la struttura architettonica, sia i restauri degli elementi lapidei (capitelli, paraste) e delle decorazioni parietali.Al suo interno affreschi del XIV Sec.